Piazze e “micro chip”


Vivo a Cesena, una piccola città sui centomila, dallo standard di vita elevato e con servizi urbani di ottima qualità. Il mare è a due passi, così come la collina, e tutto il sistema ambientale intorno è suggestivo e rilassante per dodici mesi l’anno. Nonostante tutto ciò la trovo una città noiosa, molto noiosa ! Forse perché ho vissuto per molti anni a Firenze, e pure in altre città del mondo per brevi periodi; esperienze che mi hanno abituato all’elasticità mentale, al bisogno di respirare molta aria, che qui non trovano ristoro. Inoltre è una città molto chiusa su poche roccaforti di socialità. Ne faccio parte bene o male, ma trovo tutto questo molto squallido; una condizione socio economica assai lontana dalla Romagna che ricordo della mia infanzia e adolescenza.  La Romagna, non è terra ospitale, così come tutti cantano in Italia e all’estero .. e gli stessi Romagnoli, non così galanti come parrebbe leggendo Tonino Guerra nei film di Fellini. Cesena non è da meno.
La cosa che mi manca di più è la libertà di muovermi  fisicamente e professionalmente. Un sistema inestricabile di relazioni sociali, basato su famigliarità politica o religiosa, unitamente ad un apparato burocratico schiacciante, ad una organizzazione di impresa essenzialmente riflessa “su” e dalla “politica”, porta le persone a vivere di appartenenza iniziatica ancor prima che di meriti e qualità. In buona sostanza, nella terra della piadina anche le teglie hanno il “micro chip” e non solo i cagnolini. Le leve di comando a stretto quanto oscuro leveraggio di oscuri controllori di volo.

cooperative e contro-che-cooperativo, comporta ad un livello quasi assoluto ogni frizione possibile.  Da questo punto di vista ho sempre trovato altrove le mie fortune, mentre qui incontro solo inerzia e frizioni. Un sistema strisciante, pregno di burocrazia impedisce quasi totalmente
Che ci resto a fare qua ?

Sto qua perché qui ci sono le mie radici, qui sta la mia famiglia, qui vive mia figlia con la madre, qui c’è tutto quello che ho. Credo sia più che sufficiente per restare ma non senza lamentarmi. Soprattutto non senza permettermi di proporre altro !

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...